Radiofrequenza bipolare

Sfrutta il principio della produzione di calore. Durante il trattamento si sviluppa calore che viene trasferito alcuni millimetri sotto la pelle. Inizialmente la R.F.  veniva utilizzata soltanto per coagulare verruche e capillari. Oggi la sua applicazione nella medicina estetica trova maggior impiego. Come ad esempio nel trattamento del rilassamento cutaneo (lassità della pelle), delle rughe e dell’acne in fase attiva. La metodologia non è invasiva, rimodella e ristruttura i tessuti in profondità, ed è efficace anche in altri protocolli: trattamenti Anti-Age, cellulite, adiposità localizzate e atonia. Può essere abbinata con altre tecnologie come luce infrarossa e vacum, applicando le diverse caratteristiche monopolare, bipolare  o modulata, con risultati considerevoli. L’effetto bio-fisico della RF si basa sulla trasformazione in calore dell’energia; ciò avviene per l’oscillazione molecolare dovuta a uno spostamento rotazionale degli elettroliti intracellulari per l’azione del campo magnetico indotto dalla R.F.

I miei servizi

Si effettuano oltre ai servizi sottoelencati piccoli interventi ambulatoriali di
microchirurgia dermatologica non invasiva.

Radiofrequenza bipolare

Radiofrequenza bipolare

Sfrutta il principio della produzione di calore. Durante il trattament

Read More
Scleroterapia

Scleroterapia

La scleroterapia è una tecnica cosmetica per trattare i vasi sanguign

Read More
Blefaroplastica non Ablativa

Blefaroplastica non Ablativa

E’una tecnica innovativa mediante l’utilizzo di E.A.S.T. (

Read More
Biorivitalizzazione

Biorivitalizzazione

E’ una metodica innovativa, che si prefigge di prevenire e comba

Read More
Peelings

Peelings

Il peeling corpo consiste nell’esfoliazione chimica dello strato

Read More
Mappa dei nevi

Mappa dei nevi

Il termine mappatura dei nevi si riferisce ad un programma di controll

Read More

La medicina estetica è una nuova branca medica, a carattere internistico, che si occupa di migliorare la qualità della vita di chi vive a disagio per un inestetismo non accettato. Realizza fondamentalmente un programma di prevenzione dell’invecchiamento generale e di quello cutaneo in particolare e si occupa poi della correzione degli inestetismi del viso e del corpo.

Gli inestetismi di cui si occupa la medicina estetica possono essere congeniti oppure possono essere acquisiti nel corso degli anni, ad esempio a causa dell’invecchiamento o dello stile di vita.